fbpx

Uno dei nodi focali di ogni attività di web marketing riguarda la creazione dell’audience, cioè di una platea di soggetti potenzialmente interessati ai prodotti o ai servizi offerti. Le campagne social, l’email marketing, la sezione blog, i pop up sul sito, sono tutte strategie finalizzate in tutto o in parte al raggiungimento di questo obiettivo.

“Buongiorno, vorrei raddoppiare i follower in un mese, e vedere una crescita esponenziale delle vendite su base annua. Primo mese di prova, poi se va bene pensiamo a un contratto più stabile” “Fantastico! E il caffè a letto a che ora vuole che glielo porti?” Questa conversazione è avvenuta almeno una volta nella vita di

VUOI APRIRE UN ECOMMERCE?

10 consigli per valutare al meglio cosa fare. LEGGI IL NOSTRO DOCUMENTO Il consiglio più forte che possiamo dare è quello di affidarsi ad un esperto che abbia idea di tutti gli ingranaggi che fanno grande un negozio on-line, come ad esempio:🔷 flusso di acquisto🔷 gestione magazzino🔷 ottimizzazione piattaforma🔷 gestione pagamenti🔷 supporto post-vendita …. e

Sito web in WordPress incasinato?

Hai un sito web aziendale fatto sulla piattaforma WordPress ma non lo hai mai aggiornato, oppure è pieno di plugin e media obsoleti? SERVE UN LAVAGGIO! Oggi vediamo insieme come ottimizzarlo a livello generale. Alcuni piccolo steps suggeriti: 👉 Test con GTMetrix Testa il tuo sito web con la risorsa online gratuita per poter valutare le

LinkedIn, la rete di professionisti più grande al mondo, conta oltre 645 milioni di utenti iscritti in più di 200 Paesi nel mondo.​​​ Fondato come network per cercare lavoro, molti professionisti condividono contenuti per le aziende, personal branding, divulgazione, ecc. Ma come vengono visualizzati?Ovviamente il tutto è gestito da un algoritmo che da priorità differenti secondo molti

Speed to Lean: devi essere veloce!

​Hai mai sentito parlare di Speed to Lead? Ripensando alla gestione dei contatti su Studio 24 Negli anni, ho valutato che è un aspetto importante che impatta sulla conversione finale. Con ​”​Speed to Lead​”​ si intende ​il​ tempo che impieghi per trasformare un cliente da “incuriosito”, cioè vede un tuo annuncio FB o articolo LinkedIn e

Abbiamo visto, nel corso degli ultimi anni, che l’interazione tra il mondo social e il marketing è una realtà in continuo divenire: da un lato infatti i social network cambiano spesso pelle, proponendo sempre nuove funzionalità, e, dall’altro, il marketing si adatta ai nuovi gusti degli utenti per rimanere al passo con i tempi. Già,

Sappiamo bene quanto sia importante per un’azienda costruire un rapporto di fiducia con i propri clienti e quanto lo storytelling giochi un ruolo fondamentale in questo processo. Saper raccontare la filosofia aziendale, comunicare le idee che stanno dietro un progetto, ma anche la passione di chi ci lavora, in poche parole: condividere dei valori, è

“Ehi Siri” “ehi Google”, ammettiamolo: abbiamo preso l’abitudine di parlare con i nostri assistenti vocali più volte al giorno. Una volta scoperto che sul nuovo smartphone non è necessario muovere un dito perché c’è qualcuno che lo fa per noi: la ricerca vocale. Ci siamo immediatamente convertiti a questa nuova tecnologia, cominciando anche a pensare

ottimizzazione

Gennaio 1983. Apple ha terminato la produzione del suo nuovo computer, Lisa. Lo lanciano con un annuncio di nove pagine (9!!) sul New York Times. Sono nove pagine di puro linguaggio nerd e geek. Nessuno al di fuori della NASA è interessato ad approfondire. Lisa vende solo 10.000 unità. Quattordici anni dopo, Steve Jobs ritorna

No, non si tratta di metterli in catene e frustarli finché non mettono il like alla pagina aziendale, per fare rete, anche se la tentazione di trattare chi non mette il like alla pagina aziendale come un traditore della patria – ammettiamolo – è sempre presente. In questo articolo parleremo piuttosto di come sfruttare al

Gli ingredienti: un’idea, una azienda reattiva e che non si arrende al momento, una strategia semplice di marketing, un fatturato che supera le aspettative. In questo periodo molti (anche noi) spingono le aziende a non arrendersi e trovare la via giusta per non farsi abbattere da questo periodo, come ad esempio sviluppare un ecommerce… ma

presenza web

Scopri cosa consigliamo in questi giorni per migliorare la presenza web a chi ci domanda supporto in questo periodo di chiusura delle attività.  1. Ottimizza la tua presenza web Migliora la tua comunicazione online, allinea tutto quanto e dai una spinta creativa in più che colpisca. Social media e sito web sono le tue armi

ecommerce

Ecommerce? E’ il momento giusto!

​ecommerce: vendi online i tuoi prodotti e servizi. Un’analisi Nielsen degli ultimi giorni ha segnalato come il trend delle vendite (ecommerce) di prodotti di largo consumo online  da lunedì 24 febbraio a domenica 1 marzo sia stato del +81%. (https://lnkd.in/et9azw4) I hashtag#ticinesi risultano essere gli acquirenti svizzeri più attivi del web: il 42% degli abitanti

web design

Il cliente ha sempre ragione, e questo è un dogma che nessuno si sognerebbe mai di mettere in discussione. Quando però il cliente decide di rivolgersi a un professionista – e fa bene, perché il web design “fatto in casa” funziona solo se si parla di pasta all’uovo – il professionista dev’essere in grado di

reskilling

In un momento imprecisato, poco prima dell’avvento del nuovo millennio, cominciarono a comparire i manager. Parola dall’oscuro significato, ma dall’indubbio fascino, che conferiva un’allure di importanza a chi la sfoggiava. Siamo dovuti arrivare all’house manager, il maggiordomo, per capire che non è tutto oro quello che luccica. Perché questa premessa? Perché manager è stata la

tik tok

Nata dalla fusione con Musical.ly, e diffusa principalmente tra i giovanissimi, l’applicazione Tik Tok è ormai uscita dalla sua nicchia per diventare l’app social più scaricata al mondo nel 2019, superando Facebook e Instagram. Non sorprende quindi che le aziende abbiano cominciato a interessarsi a questa nuova piattaforma, e per questo abbiamo cercato di capire

Kaiten zushi

Una delle esperienze più belle, in Giappone, è sperimentare la meraviglia che è il kaiten-zushi, quelli moderni con trenini automatizzati o quelli “antichi” con più intimità tra commensali e chef. La traduzione letterale significa “sushi di rotazione” e si riferisce al modo in cui i piatti si muovono su un sistema di nastri trasportatori. L’uomo

Brand, branding e brand identity

“Ti calendarizzo la call per briffarti sulla brand strategy”: ora immaginate un tipo con gli occhiali a specchio, il risvoltino e i mocassini senza calzino, e ditemi se non avete avuto anche voi la sensazione, almeno una volta nella vita, che i professionisti della comunicazione digitale parlino come i manager milanesi dei film comici. Almeno

I social network in generale e Facebook in particolare, possono rivelarsi un utile strumento per creare contatti e aumentare il bacino della clientela. A patto però che si compiano le giuste scelte di comunicazione. Già, ma quali? Le informazioni iniziali Il primo passo è aprire una pagina fan aziendale – un’impresa commerciale non può avere

TORNA SU
Apri la chat
Scrivici in chat!
Ciao! Scrivici un messaggio direttamente su Whatsapp, facile e diretto.
Ti rispondiamo velocemente.