Avete già un piano editoriale? Bene. Ma forse non avete un calendario, cioè: avete deciso e creato i contenuti, ma non avete deciso un ritmo di rilascio, date di pubblicazione, modalità di condivisione. Insomma, tutti quegli aspetti relativi al “come”. O ancora, ne avete uno, ma è estremamente blando o ricalca quelli della concorrenza: un

Se a volte vi siete sentiti ansiosi o addirittura spaventati all’idea di scrivere su un social network, sappiate che non siete soli. Strano a dirsi, soprattutto in un periodo storico in cui non c’è bisogno nemmeno di saper scrivere per commentare un post, ma ci sono persone che provano un senso di inadeguatezza quando si

Ormai, chiunque abbia un ecommerce, o anche semplicemente il sito web della sua attività, sa che una sezione blog in cui raccontare i prodotti è essenziale. Gli articoli informativi in cui inserire sapientemente riferimenti e consigli sui prodotti sono davvero utili per veicolare le scelte dei clienti. Già, ma perché sfruttarli solo sul sito? Condividere

Facebook Ads e iOS14: come prepararsi

Ormai lo sappiamo tutti: l’ultimo aggiornamento del sistema operativo Apple vieterà la raccolta e la condivisione di alcuni dati salvo specifica approvazione dell’utente. In parole povere: tempi bui in arrivo per le ads. Questa era la cattiva notizia. La buona è che si può ancora fare qualcosa. Cosa? Ve lo spieghiamo proprio in questo articolo.

Probabilmente siete già al corrente dell’introduzione dei Core Web Vitals, nuove metriche che Google ha voluto inserire con il fine di monitorare quei fattori di connessi alla user experience e alle interazioni degli utenti. Citando un vecchio messaggio pubblicitario, possiamo dire che Google ha deciso di guardare alla qualità oltre che alla quantità. Come, esattamente?

Nelle ultime settimane ne avete probabilmente sentito parlare fino allo sfinimento. Frasi come “sono in stanza con Calcutta” hanno assunto un significato completamente diverso, e alcuni androidiani convinti hanno cominciato a vacillare. E si, anche noi ne stiamo parlando, non si può non parlare di Clubhouse, il nuovo social network che usa l’audio anziché la

Ogni strategia di marketing che si rispetti deve avere ben presente qual è il suo target di riferimento. Conoscere chi sono, da dove vengono, quali sono i gusti e le abitudini dei propri clienti, è infatti un passaggio imprescindibile per poter comunicare con loro in modo non solo adeguato, ma anche efficiente. Facciamo un esempio

Uno dei nodi focali di ogni attività di web marketing riguarda la creazione dell’audience, cioè di una platea di soggetti potenzialmente interessati ai prodotti o ai servizi offerti. Le campagne social, l’email marketing, la sezione blog, i pop up sul sito, sono tutte strategie finalizzate in tutto o in parte al raggiungimento di questo obiettivo.

“Buongiorno, vorrei raddoppiare i follower in un mese, e vedere una crescita esponenziale delle vendite su base annua. Primo mese di prova, poi se va bene pensiamo a un contratto più stabile” “Fantastico! E il caffè a letto a che ora vuole che glielo porti?” Questa conversazione è avvenuta almeno una volta nella vita di

VUOI APRIRE UN ECOMMERCE?

10 consigli per valutare al meglio cosa fare. LEGGI IL NOSTRO DOCUMENTO Il consiglio più forte che possiamo dare è quello di affidarsi ad un esperto che abbia idea di tutti gli ingranaggi che fanno grande un negozio on-line, come ad esempio:🔷 flusso di acquisto🔷 gestione magazzino🔷 ottimizzazione piattaforma🔷 gestione pagamenti🔷 supporto post-vendita …. e

Come funziona l’algoritmo di LinkedIN?

LinkedIn, la rete di professionisti più grande al mondo, conta oltre 645 milioni di utenti iscritti in più di 200 Paesi nel mondo.​​​ Fondato come network per cercare lavoro, molti professionisti condividono contenuti per le aziende, personal branding, divulgazione, ecc. Ma come vengono visualizzati?Ovviamente il tutto è gestito da un algoritmo che da priorità differenti secondo molti

Speed to Lean: devi essere veloce!

​Hai mai sentito parlare di Speed to Lead? Ripensando alla gestione dei contatti su Studio 24 Negli anni, ho valutato che è un aspetto importante che impatta sulla conversione finale. Con ​”​Speed to Lead​”​ si intende ​il​ tempo che impieghi per trasformare un cliente da “incuriosito”, cioè vede un tuo annuncio FB o articolo LinkedIn e

I trend per il 2020 nel mondo social

Abbiamo visto, nel corso degli ultimi anni, che l’interazione tra il mondo social e il marketing è una realtà in continuo divenire: da un lato infatti i social network cambiano spesso pelle, proponendo sempre nuove funzionalità, e, dall’altro, il marketing si adatta ai nuovi gusti degli utenti per rimanere al passo con i tempi. Già,

Sappiamo bene quanto sia importante per un’azienda costruire un rapporto di fiducia con i propri clienti e quanto lo storytelling giochi un ruolo fondamentale in questo processo. Saper raccontare la filosofia aziendale, comunicare le idee che stanno dietro un progetto, ma anche la passione di chi ci lavora, in poche parole: condividere dei valori, è

“Ehi Siri” “ehi Google”, ammettiamolo: abbiamo preso l’abitudine di parlare con i nostri assistenti vocali più volte al giorno. Una volta scoperto che sul nuovo smartphone non è necessario muovere un dito perché c’è qualcuno che lo fa per noi: la ricerca vocale. Ci siamo immediatamente convertiti a questa nuova tecnologia, cominciando anche a pensare

ottimizzazione

Gennaio 1983. Apple ha terminato la produzione del suo nuovo computer, Lisa. Lo lanciano con un annuncio di nove pagine (9!!) sul New York Times. Sono nove pagine di puro linguaggio nerd e geek. Nessuno al di fuori della NASA è interessato ad approfondire. Lisa vende solo 10.000 unità. Quattordici anni dopo, Steve Jobs ritorna

No, non si tratta di metterli in catene e frustarli finché non mettono il like alla pagina aziendale, per fare rete, anche se la tentazione di trattare chi non mette il like alla pagina aziendale come un traditore della patria – ammettiamolo – è sempre presente. In questo articolo parleremo piuttosto di come sfruttare al

Gli ingredienti: un’idea, una azienda reattiva e che non si arrende al momento, una strategia semplice di marketing, un fatturato che supera le aspettative. In questo periodo molti (anche noi) spingono le aziende a non arrendersi e trovare la via giusta per non farsi abbattere da questo periodo, come ad esempio sviluppare un ecommerce… ma

presenza web

Scopri cosa consigliamo in questi giorni per migliorare la presenza web a chi ci domanda supporto in questo periodo di chiusura delle attività.  1. Ottimizza la tua presenza web Migliora la tua comunicazione online, allinea tutto quanto e dai una spinta creativa in più che colpisca. Social media e sito web sono le tue armi

ecommerce

Ecommerce Ticno: vendi online i tuoi prodotti e servizi. Un’analisi Nielsen degli ultimi giorni ha segnalato come il trend delle vendite (Ecommerce Ticino) di prodotti di largo consumo online  da lunedì 24 febbraio a domenica 1 marzo sia stato del +81%. (https://lnkd.in/et9azw4) I hashtag#ticinesi risultano essere gli acquirenti svizzeri più attivi del web: il 42%

TORNA SU